Home Articoli Le lacrime che non scendono. Sabato 5 Marzo presentazione del libro in...

Sabato 5 Marzo 2016, ore 16,30 all’Auditorium M.A.Martini presso La Biblioteca di Scandicci (Via Roma, 38/A)

Presentazione del Libro Illustrato di Ginetta Fusi e Laura Berni
LE LACRIME CHE NON SCENDONO, con la prefazione di Anna Sarfatti e una poesia di Simone Cristicchi.
Con le autrici saranno presenti Giulia Bambi, Presidente IV° Commissione Consiliare Scandicci; Guido Guidoni, Responsabile UF Dipendenze Zona fiorentina Nord/Ovest, Azienda Usl Toscana Centro; Don Alessandro Santoro, edizioniPIAGGE. Sono previste Testimonianze dei Gruppi di Auto-Aiuto.
Dall’introduzione di Anna Sarfatti: “Di che cosa ha bisogno un bambino per stare bene? Aldo, il protagonista di questo racconto, lo esprime attraverso un sogno: di avere un padre che gli dedichi del tempo, per raccontargli una favola o giocare con lui. Sembra poco, eppure in molti casi è difficile “essere insieme” ai bambini, così speciali per l’estrema sensibilità con cui captano tutti gli umori del mondo in cui sono immersi”.

Questo albo illustrato parla di alcolismo, di vergogna, di silenzi, di famiglie, di amore, di accoglienza e perdono. “Abbiamo pensato a questo libro con il desiderio di poter raggiungere quei bambini che hanno bisogno di spiegazioni da parte degli adulti, che siano genitori, insegnanti o altre figure di riferimento, perché come sappiamo bene, i bambini vedono, ascoltano e sentono. Il messaggio che la storia di Aldo vuole portare è che se accettiamo di essere aiutati, il recupero è sempre possibile”.
L’istinto degli adulti responsabili è quello di proteggere i bambini da ciò che è doloroso o che può trasmettere paura. Può capitare però che, per alcune cose, li riteniamo capaci di ascoltare, di osservare e di assorbire tutto come delle spugne; e per altre, invece, ci convinciamo che loro non si sono accorti di niente, e con l’intenzione di proteggerli, li teniamo “fuori”, soli con le loro angosce, la loro rabbia e le nostre bugie.
Nella nostra esperienza professionale, invece, abbiamo constatato che i bambini come Aldo, e come tutti i bambini del mondo, hanno tanto bisogno di sapere “perché” e tante risorse per capire e per perdonare; hanno tanto amore che non giudica, e allora, forse, il problema principale è il nostro: come affrontare l’argomento senza spaventarli?
Che risposte possiamo dare alle loro domande?

Non c’è un’età giusta per dare delle spiegazioni a ciò che succede; piuttosto è il linguaggio che dobbiamo conoscere, da adattare ai loro bisogni, come hanno imparato a fare la mamma e il babbo di Aldo della nostra storia”.
Questo albo illustrato intende raccontare come una sofferenza, affrontata con i giusti mezzi, può essere trasformata in un’esperienza che ci fa diventare migliori perché più sinceri e più forti di prima.

Anna Sarfatti, apprezzata scrittrice fiorentina di libri per l’infanzia, nella sua introduzione: “L’augurio che faccio a questo libro è di non restare chiuso entro la ristretta cerchia di chi condivide problemi simili a quelli raccontati. Mi tornano in mente le parole di Bruno Tognolini dedicate all’intenso e dolcissimo Lo stralisco di Roberto Piumini: “Ci sono libri che aprono radure di silenzio, nel bosco frusciante degli altri libri, e ogni tanto bisogna portarci i bambini lettori”.
Il libro è prodotto da edizioniPIAGGE, casa editrice indipendente di Firenze nata all’interno della Comunità delle Piagge. Il ricavato delle vendite del libro va a sostenere progetti di reinserimento sociale.

Ginetta Fusi e Laura Berni sono educatrici che da anni si occupano di dipendenze patologiche, lavorando presso servizi pubblici della Asl. Nel tempo libero Laura si dedica alle illustrazioni per bambini; Ginetta si è recentemente appassionata alla scrittura. Mettendo insieme questi ingredienti, esperienza professionale, pittura e scrittura, compongono a quattro mani un libro per bambini, o meglio: per grandi e piccini.

Su richiesta possono essere fatte presentazioni in contesti scolastici, in biblioteche, circoli o in occasione di incontri pubblici. 

Info: edizioniPIAGGE
Tel. 055.373737
Casa editrice della cooperativa EquAzione
Via Lombardia, 1/p -Firenze
www.edizionipiagge.it