Home News Eventi “Bienvenue la France”, la Settimana Francese a Scandicci, da venerdì 17 a...

Seconda edizione di “Bienvenue la France”, la Settimana Francese a Scandicci, da venerdì 17 a sabato 25 marzo 2017. Ad organizzare l’iniziativa internazionale nell’ambito della lingua francese e della francofonia sono l’Institut Francais di Firenze, il Consulat honoraire de France a Florence e il Comune di Scandicci.
“Con questa seconda edizione di “Bienvenue la France”, la Città di Scandicci, il Consolato e l’Istituto Francese vogliono rafforzare il legame tra Scandicci e la Francia attraverso un ampio programma di iniziative sul territorio”, spiegano i promotori, “che comprenderà una rassegna di libri e audiovisivi dedicati alla Francia ed ai paesi di lingua francese presso la Biblioteca Comunale, la proiezione di film in lingua originale (sottotitolati in italiano) presso il Cinema Cabiria, l’organizzazione di incontri e dibattiti”. La Settimana Francese a Scandicci parte venerdì 17 con l’allestimento in via Pascoli del Mercatino Regionale Francese (fermata tramvia Resistenza), che fino a domenica 19 marzo propone prodotti enogastronomici tipici francesi.

“Le principali parole chiave alla base del programma di quest’anno sono integrazione, interazione, comunicazione, multietnicità e diversità culturale”, dice l’assessora alla Cooperazione internazionale Diye Ndiaye, “con iniziative rivolte soprattutto alle scuole del territorio e alle nuove generazioni, per la cui formazione è di fondamentale importanza la conoscenza di altre lingue e culture, in un contesto di identità plurali che sempre più caratterizza le società moderne e i contesti urbani. Il programma avrà il suo principale focus nella comunicazione fra i giovani, ed è proprio pensando agli strumenti di comunicazione oggi maggiormente frequentati dalle nuove generazioni che è stato organizzato un momento d’incontro fra i giovani di Scandicci e Nassira El Moaddem, capo redattore del media on line francese Bondy Blog, che in questi ultimi anni dà voce alla popolazione giovanile francese di seconda generazione”.

All’incontro con la blogger parteciperà inoltre anche Flora Murard Yovanovitch, scrittrice e giornalista freelance francese, specialista dei temi legati all’immigrazione. Flora Yovanovitch ha lavorato dieci anni per l’Onu e per diverse Ong nei Paesi del Sud del mondo, dal 2009 al 2014 ha collaborato con l’Unità ed oggi suoi articoli sono pubblicati sul Manifesto, Comune-info, Melting Pot, Adif, Huffington Post. È l’autrice di “Derive. Piccolo mosaico del disumano” (Stampa Alternativa, 2014), ed il suo ultimo lavoro è il manifesto “La Negazione del Soggetto Migrante” (2015).

Presso il Ginger Zone di piazza Togliatti verrà poi ospitata, per l’occasione, la mostra RAR – Risate Anti Razziste, che si propone di combattere gli stereotipi con l’umorismo e la creatività dei comics.

Il programma completo di “Bienvenue la France”

Da venerdì 17 a domenica 19 marzo 2017 in via Pascoli (fermata tramvia Resistenza) il Mercatino regionale Francese, con i prodotti tipici delle varie regioni e uno stand espositivo a cura degli studenti delle scuole Fermi, Rodari e Spinelli sui temi dell’intercultura.

Dal 17 marzo al 18 aprile 2017 al Ginger Zone di piazza Togliatti la mostra Rar “Risate Anti Razziste, sul razzismo vogliamo riderci su… per riflettere e combatterlo” Coordinato da Cospe in collaborazione con la Scuola internazionale di Comics. L’inaugurazione della mostra venerdì 17 marzo alle 18 alla presenza dell’Assessore alla Pubblica Istruzione e Cooperazione Internazionale Diye Ndiaye insieme ad un referente Cospe.

Dal 18 al 25 marzo 2017 a La Biblioteca di Scandicci (via Roma 38/a) “La Francia… fuori della Francia”, rassegna di libri e audiovisivi dedicati alla Francia e ai paesi di lingua francese.

Nella mattina di Martedì 21 marzo 2017 alla scuola Spinelli (via Neruda), le classi delle sezioni A e C della scuola media Spinelli si esibiscono in uno spettacolo di canzoni francesi. Al termine dello spettacolo sarà offerta una merenda francese.

Martedì 21 marzo alle 17,30 al cinema Cabiria (piazza Piave, 2) la proiezione del film Rengaine (2012) di Rachid Djaidani (sottotitoli in italiano). Ingresso libero fino ad esaurimento posti. In apertura il saluto dell’assessora alla Pubblica Istruzione e Cooperazione Internazionale Diye Ndiaye.

Mercoledì 22 marzo 2017 alle 10 al cinema Cabiria (piazza Piave, 2), la proiezione del film Fatima (2016) di Philippe Faucon (sottotitoli in italiano). Ingresso gratuito riservato alle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Giovedì 23 marzo 2017 alle 9,30 al cinema Cabiria (piazza Piave, 2) la proiezione del film Adama (2016) di Simon Rouby (sottotitoli in italiano), con introduzione del regista Simon Rouby

Ingresso gratuito riservato alle scuole primarie e secondarie di 1° grado.

Sempre giovedì 23 marzo menù francese a pranzo nei servizi di ristorazione delle scuole di Scandicci, a cura di CIRfood.

Giovedì 23 marzo alle 20 al Bistrot del mondo Osteria da Bobo all’Acciaiolo (via Pantin), cena francese su invito.

Venerdì 24 marzo dalle 10 all’Auditorium Rogers in piazza della Resistenza, dopo il saluto del Sindaco Sandro Fallani e della Console francese Isabelle Mallez, Talent sulla dichiarazione dei diritti umani dei cittadini e cittadine (1789) realizzato dalla classe 4°F dell’Isistl Russell Newton (testo di riferimento “Femme, reveille-toi! Di Olympe de Gouges). A seguire “Les sens des mots”, dibattito con la capo redattrice del blog francese Bondy Blog Nassira El Moaddem; modera Raffaele Palumbo. Durante l’incontro il collegamento Skype con Giulia Bandi, giornalista freelance. L’evento è a cura dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione Comune di Scandicci ed è riservato alle classi delle scuole secondarie di primo e secondo grado di Scandicci.

Sabato 25 marzo alle 10 alla Fabbrica dei Saperi in piazza Matteotti 31 l’evento speciale della Libera Università “Francia – Italia: blogger a confronto”, dibattito fra Nassira El Moaddem e Flore Murard Yovanovitch, scrittrice e giornalista freelance; modera Piero Meucci, direttore di Stamp Toscana.

Scarica il programma completo Bienvenue la France

*L’immagine è tratta da un acquerello di Fabrice Moireau, per gentile concessione dell’artista, dal libro “Tetti di Parigi” (editore: Éditions Didier Millet, diffusione in Italia: Ippocampo, Milano).
Illustration – Fabrice Moireau – Rooftops of Paris

Fabricemoireau